• Hotline: + 33 (0)1 87 64 13 99 / +44 (0) 20 38 85 06 59 / +1 438-797-0207

  • Adresse : Les Berges du Lac, Tunis 1053, Tunisie

  • Lundi - Vendredi: 8:00 - 17:00

Sostituzione dell’anca in Tunisia: cos’è l’operazione di sostituzione dell’anca in Tunisia?

La protesi d’anca è un’operazione che serve come trattamento dell’osteoartrite dell’anca. Si tratta di sostituire una delle superfici articolari dell’anca (testa o acetabolo), quando la cartilagine è consumata. In alcuni casi, entrambe le superfici devono essere sostituite.

La sostituzione dell’anca è destinata alle persone oltre i 50 anni che soffrono di osteoartrite o di artrite reumatoide. Li aiuta a ritrovare una mobilità normale, a ridurre il dolore e a correggere eventuali deformità.

Una sostituzione totale dell’anca può anche essere raccomandata in caso di frattura del collo del femore o di necrosi della testa del femore.

La sostituzione dell’anca è di solito considerata quando i trattamenti farmacologici non sono in grado di ridurre il dolore e ripristinare la mobilità ottimale dell’anca.

Le sostituzioni dell’anca consistono in una testa e un collo, proprio come il femore.

Prezzo della sostituzione dell’anca in Tunisia ?

Interventi Prezzi
Sostituzione dell’anca Tra 4500 e 5500€.

Sostituzione dell’anca in Tunisia: cosa c’è da sapere prima di iniziare

In questa chirurgia ortopedica, il primo passo è il check-up pre-operatorio. Si tratta di una valutazione clinica, ematica e radiologica che deve essere completa. Il chirurgo deve assicurarsi che il suo stato di salute permetta l’installazione di una protesi d’anca. Deve anche informarvi dei rischi, del tempo di recupero e del costo dell’operazione.

Come si svolge l’operazione di sostituzione dell’anca in Tunisia?

L’installazione di una protesi d’anca può essere fatta sotto anestesia generale o epidurale. L’operazione dura tra 1 e 2 ore e richiede circa 5 giorni di ricovero.

Il chirurgo ortopedico inizia facendo una breve incisione (da 8 a 10 cm) a livello della parte posteriore esterna delle natiche, poi avanza lentamente fino a raggiungere l’articolazione. L’articolazione viene quindi dislocata per facilitare il compito del chirurgo.

Il chirurgo procede poi a sezionare (con molta attenzione e precisione) la testa e il collo del femore. Anche l’acetabolo viene sezionato e preparato con una successione di operazioni di fresatura.

Una volta che le aree articolari danneggiate sono state rimosse, la protesi d’anca può essere messa in posizione e l’incisione ricucita con suture assorbibili.

Follow-up postoperatorio della protesi d’anca in Tunisia

Il paziente è autorizzato a sedersi su una sedia dal secondo giorno dopo l’operazione.

Prothese de la hanche - Chirurgie orthopédique Tunisie

I drenaggi redon (posti sotto la cicatrice per aspirare il sangue ed evitare un ematoma) saranno rimossi il terzo giorno.

Dovrà usare le stampelle per camminare fin dai primi giorni. Si raccomanda di riprendere a camminare il più presto possibile per evitare il rischio di flebite.

La rieducazione è necessaria per ritrovare gradualmente una mobilità perfetta. Inizia alla clinica e continua per 2 o 4 settimane dopo aver lasciato la clinica. Si fa con un fisioterapista, in un centro specializzato o a casa.

Alcune regole di vita dovranno essere rispettate durante i primi mesi per evitare il rischio di una dislocazione della protesi. Alcune posizioni delle gambe dovrebbero essere evitate (come incrociare le gambe).